Articoli

3 contro 3 e contrattacchi

3 CONTRO 3 E CONTRATTACHI

Partita 3 contro 3 con 4 jolly esterni, in un campo diviso in due metà centrali e due corsie esterne in cui agiscono 2 jolly per lato; si gioca sempre in una delle due metà, difendendo ed attaccando due porte di dimensioni ridotte.

Se la squadra difendente conquista palla (es. i giocatori bianchi), contrattacca dalla parte opposta del campo, trasmettendo palla sugli esterni (ai rossi di sinistra in figura) ed il jolly senza palla può entrare nel campo centrale.

La squadra che ha perso palla (quella gialla) non può difendere il contrattacco; solo i jolly sul lato opposto, che non hanno ricevuto palla, diventano difensori, formando quindi un contrattacco 5 contro 2. Il goal vale doppio se segnato nella porticina opposta al lato in cui hanno agito i jolly in possesso.

La partita riprende poi nella metà campo in cui si è concluso il contrattacco con la squadra che ha perso palla che diventa difendente.

youtube  Clicca qui per vedere il video dell’esercitazione sul canale You Tube

pdf  Clicca qui per scaricare la versione stampabile in Pdf

 

Rapidità e controllo orientato 3 – Quickness and first touch 3

velocità e controllo orientato 3

In un rettangolo i giocatori sono posizionati a coppie ai vertici dei quattro lati; il giocatore centrale è all’interno di uno spazio delimitato da coni di diverso colore e sagome d’ostacolo lungo i lati del quadrato centrale. Il mister indica da quale “porta” deve uscire quest’ultimo, smarcandosi senza palla dalle sagome, per ricevere palla da un vertice e, dopo un controllo orientato, trasmettere a muro al compagno in corsa (1 e 2), il quale gioca poi sul vertice opposto (3). I due giocatori sui vertici devono poi scambiare posizione, uno conducendo palla, l’altro in accelerazione senza palla (4). Il giocatore centrale, dopo essere tornato in posizione, riprende la sequenza su indicazione dell’allenatore (es. 5-6-7-8). L’esercitazione può essere svolta seguendo un numero prestabilito di “uscite dalle porte” o limitazioni di tempo massimo di lavoro per il giocatore centrale.
The players are placed on vertexes of four sides of a rectangle; the center player is inside a space marked with cones of different colours and with airbodies as obstacle. The coach must indicate him the gate where he has to run out, escaping the airbody’s marker, to receive the ball and pass again to his running teammate after an oriented first touch control (1 and 2); the receiver passes forward to the other side (3). The players on the vertexes must then switch their positions dribbling with the ball and accelerating without the ball (4). The center player must run back in the square and start the sequence again following the indications of the coach (ex 5-6-7-8). This exercise can be carried out with a fixed number of sequences or with a fixed limit of time for the center player.

youtubeClicca qui per vedere il video dell’esercitazione sul canale You TubeClick here to watch the video of the exercise on You Tube channel

Clicca qui per scaricare la versione stampabileClick here for printer friendly version

Clicca qui per vedere l’articolo precedenteClick here to watch the previous article

Rapidità e controllo orientato 2 – Quickness and first touch 2

velocità e controllo orientato 2

In un rettangolo i giocatori sono posizionati a coppie ai vertici dei quattro lati; il giocatore centrale è all’interno di uno spazio delimitato da coni di diverso colore e sagome d’ostacolo lungo i lati del quadrato centrale. Il mister indica da quale “porta” deve uscire quest’ultimo, smarcandosi senza palla dalle sagome, per ricevere palla da un vertice e, dopo un controllo orientato, trasmettere al compagno sul vertice opposto (1 e 2). I due giocatori sui vertici devono poi scambiare posizione, uno conducendo palla, l’altro in accelerazione senza palla (3). Il giocatore centrale, dopo essere tornato in posizione, riprende la sequenza su indicazione dell’allenatore (es. 4-5-6). L’esercitazione può essere svolta seguendo un numero prestabilito di “uscite dalle porte” o limitazioni di tempo massimo di lavoro per il giocatore centrale.
The players are placed on vertexes of four sides of a rectangle; the center player is inside a space marked with cones of different colours and with airbodies as obstacle. The coach must indicate him the gate where he has to run out, escaping the airbody’s marker, to receive the ball and pass again on the other side after oriented first touch control (1 and 2). The players on the vertexes must then switch their positions dribbling with the ball and accelerating without the ball (3). The center player must run back in the square and start the sequence again following the indications of the coach (ex 4-5-6). This exercise can be carried out with a fixed number of sequences or with a fixed limit of time for the center player.

youtubeClicca qui per vedere il video dell’esercitazione sul canale You TubeClick here to watch the video of the exercise on You Tube channel

Clicca qui per scaricare la versione stampabileClick here for printer friendly version

Clicca qui per vedere l’articolo precedenteClick here to watch the previous article

Rapidità e controllo orientato 1 – Quickness and frist touch 1

velocità e controllo orientato 1

In un rettangolo i giocatori sono posizionati a coppie ai vertici dei quattro lati; il giocatore centrale è all’interno di uno spazio delimitato da coni di diverso colore. Il mister indica da quale “porta” deve uscire quest’ultimo per ricevere palla da un vertice e, dopo un controllo orientato, trasmettere al compagno sul vertice opposto (1 e 2). I due giocatori sui vertici devono poi scambiare posizione, uno conducendo palla, l’altro in accelerazione senza palla (3). Il giocatore centrale, dopo essere tornato in posizione, riprende la sequenza su indicazione dell’allenatore (es 4-5-6). L’esercitazione può essere svolta seguendo un numero prestabilito di “uscite dalle porte” o limitazioni di tempo massimo di lavoro per il giocatore centrale.
The players are placed on vertexes of four sides of a rectangle; the center player is inside a space marked with cones of different colours. The coach must indicate him the gate where he has to run out to receive the ball and pass again on the other side after oriented first touch control (1 and 2). The players on the vertexes must then switch their positions dribbling with the ball and accelerating without the ball (3). The center player must run back in the square and start the sequence again following the indications of the coach (ex 4-5-6). This exercise can be carried out with a fixed number of sequences or with a fixed limit of time for the center player.

youtubeClicca qui per vedere il video dell’esercitazione sul canale You TubeClick here to watch the video of the exercise on You Tube channel

Clicca qui per scaricare la versione stampabileClick here for printer friendly version

Trasmissioni a muro, vertice, sostegno 3 – Wall passing, vertex pass, back support pass 3

TRASMISSIONE - RICEZIONE 3

 Il giocatore A trasmette palla a B sul cinesino centrale e decide se ricevere il passaggio di ritorno a destra o sinistra, come in figura. B deve giocare palla sulla corsa di A superando la sagome di ostacolo. A passa quindi palla appoggiando lateralmente (C in questo caso). Chi non riceve il secondo passaggio si muove verso il vertice alto del rombo ricevendo il passaggio successivo (D in figura). E copre la posizione di D, riceve palla a sostegno e conduce al punto di partenza per iniziare una nuova sequenza. Il primo ricevente copre il cono laterale libero, il vertice va sul cono centrale sostituendo il compagno che si accoda sul punto di partenza. Oppure si può indicare un giro fisso per tutti i giocatori coinvolti indipendentemente dallo svolgimento dell’esercitazione.
The player A passes the ball to B placed in the center cone and decide where he will receive the return pass (left in the picture). B must pass to running teammate A avoiding the airbody’s obstacle. A pass then to C. The player who hasn’t receive the second pass (D) runs till the higher cone as vertex to receive the pass from C. E runs to the free cone as support to receive a back pass from D and dribble back to the starting point. The first receiving player must runs to the outside free cone, the vertex player will run to the center cone as the center player runs to the starting cone. Otherwise the coach can indicate specific changes of positions whatever is the sequence of the exercise.

youtubeClicca qui per vedere il video dell’esercitazione sul canale You TubeClick here to watch the video of the exercise on You Tube channel

Clicca qui per scaricare la versione stampabileClick here for printer friendly version

Clicca qui per vedere l’articolo precedenteClick here to read the previous article

Appoggio, vertice, sostegno 2 – Side support pass, vertex pass, back support pass 2

APPOGGIO, VERTICE, SOSTEGNO 2

Il giocatore A trasmette palla a B sul cinesino centrale che decide a chi passare palla appoggiando lateralmente (C in questo caso). Chi non riceve il secondo passaggio si muove verso il vertice alto del rombo ricevendo il passaggio successivo (D in figura). A copre la posizione di D e riceve palla a sostegno. Infine A gioca palla ad E. Il giocatore che ha ricevuto il secondo passaggio copre il cono centrale e il giocatore al vertice ne prende il posto. Oppure si può indicare un giro fisso per tutti i giocatori coinvolti indipendentemente dallo svolgimento dell’esercitazione.
The player A passes the ball to B who decides the side of the second receiver (C in the picture). The player who hasn’t receive the second pass (D) runs till the higher cone as vertex to receive the pass from C. A runs to the free cone as support to receive a back pass from D and pass back again to E. The second receiving player must run to the center cone and the vertex player will cover his position. Otherwise the coach can indicate specific changes of positions whatever is the sequence of the exercise.

Clicca qui per vedere l’articolo correlato precedenteClick here to read the previous linked article

youtubeClicca qui per vedere il video dell’esercitazione sul canale You TubeClick here to watch the video of the exercise on You Tube channel

Clicca qui per scaricare la versione stampabile – Click here for printer friendly version

2 contro 2 e transizioni 1 contro 1 – 2 vs 2 and 1 vs 1 transitions

2 CONTRO 2 E TRANSIZIONI 1 CONTRO 1

I due giocatori gialli eseguono una serie di balzi in contemporanea e trasmissioni a muro, seguite da skip su over (1). Il portiere decide a quale dei due giocatori passare palla (in questo caso riceve il giocatore di sinistra) per giocare un 2 contro 2 con i due difendenti bianco/blu (2). Se uno di quest’ultimi ruba palla gioca 1 contro 1 con il precedente possessore per segnare nella mini-porta più vicina (3). La coppia di attaccanti diventa la successiva di difendenti.
The two yellow players must jump on the higher obstacles starting at the same time; the they play wall passes and skip on lower obstacles (1). The goalkeeper decides which of this two player should receive the ball (the left one here) to play a 2 vs 2 with the two blue/white defenders (2). If one of defenders wins the ball then a 1 vs 1 is played against the prior owner of the ball; he must score on the nearest of two little goals (3). The attackers become defenders in the following turn.

youtube Clicca qui per vedere il video dell’esercitazione sul canale You TubeClick here to watch the video of the exercise on You Tube channel

Clicca qui per scaricare la versione stampabileClick here for printer friendly version

Tecnica individuale, conclusione e 1 contro 1 multipli – Individual technique, shoot on goal and multiple 1 vs 1

TECNICA INDIVIDUALE, TIRO IN PORTA E 1 CONTRO 1

Il giocatore al centro del rombo, su indicazione del portiere, gioca a muro con i compagni sui cinesini di differente colore ai vertici del rombo; ognuno di loro è in possesso di un pallone (1). Chi gioca al centro lavora su gestualità di tecnica individuale a scelta dei compagni che hanno la palla, i quali indicano, eventualmente, anche il numero di tocchi. Dopo un numero minimo prestabilito di giocate, il portiere chiama la conclusione in porta (2) dopo controllo palla da parte dello stesso giocatore. Infine questi deve affrontare in 1 contro 1, in sequenza indicata dal portiere, tutti i quattro compagni che gli servivano palla in precedenza (3).
The player in the center of the rhombus plays wall passes with the teammate indicated by the goalkeeper, working on individual technique. Four other player are placed on cones of different colours with their own ball serving different kind of passes to the receiver; they must indicate the number of touches too (1). After a fixed minimum number of passes, the goalkeeper calls the center player a two touches shoot on goal (2). In the end this player must face a multiple 1 vs 1 duel in sequence, indicated by the goalkeeper, against all the other four teammates (3).

youtube Clicca qui per vedere il video dell’esercitazione sul canale You TubeClick here to watch the video of the exercise on the You Tube channel

Clicca qui per scaricare la versione stampabile – Click here for printer friendly version